-25%

Porro

1.99 1.50

Il porro è un ortaggio molto amato nelle cucine italiane per il suo gusto delicato, viene spedito in un sacchetto di carta ed e è preferibile mantenerlo in frigo nello scomparto delle verdure!

Provenienza: Lazio

Aggiungi alla lista dei desideri
Aggiungi alla lista dei desideri
Categoria: Tag:

Descrizione

Il porro è una pianta erbacea biennale dal gusto molto simile alla cipolla, che può raggiungere gli 80 cm di altezza. Del porro si utilizza il fusto, un bulbo cilindrico costituito da guaine fogliari, strettamente sovrapposte le une alle altre. Il frutto è formato da una capsula solitamente tonda che contiene due o tre semi piccoli e angolosi di colore nero, non dissimili da quelli della cipolla.

Quando Trovarlo

aprile, gennaio, febbraio, marzo

Origine

L’origine del porro è incerta, ma pare che provenga dai territori celtici: documenti testimoniano la sua coltivazione già 3000 anni fa. Lo conoscevano ed usavano anche gli Egiziani, ma fu introdotto in Europa dai Romani.

Varietà

Le varietà di porro più comuni in Italia sono il Lungo gigante d’inverno, ‘Elefante, il Mostruoso di Carentan, il Genovese, Grosso Corto Mostruoso di Rouen, Grosso Corto d’Estate, Gigante d’ltalia.

Conservazione

Il porro si conserva a lungo in frigo, avendo l’accortezza di togliere la parte più lunga delle foglie, quindi pulendo gli ortaggi e asciugandoli e infine avvolgendoli in un canovaccio inumidito o in un sacchetto di carta.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Porro”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *